Logo MNCPartiamo dalla notizia: è stata prolungata di una settimana la mostra “Magnum sul set. Il cinema visto dai grandi fotografi”. I battenti chiuderanno il 2 ottobre e non più il 25 settembre come previsto in un primo tempo. C’è ancora un mese esatto, quindi, per poter ammirare Charlton Heston in pausa di riflessione, Liz Taylor intenta a salire una scala a chiocciola, James Dean alla prese con un gruppetto di bulli losangelini e tante altre star della celluloide di un tempo in cui Hollywood non riciclava idee altrui (europee o fumettare che siano) ma, anzi, affascinava tutto il Mondo con pellicole ben scritte, ben recitate e ben dirette.

Con l’esposizione “Magnum sul set. Il cinema visto dai grandi fotografi”, il museo torinese rende merito agli artisti del fermo immagine, a chi, armato di pazienza e curiosità, ha saputo catturare con un click attimi e suggestioni altrimenti relegati al dietro le quinte di un set. E che set: si va da “Quando la moglie è in vacanza” a “Gioventù bruciata”, da “Gli spostati” a “Morte di un commesso viaggiatore”.
Collocata nella suggestiva Aula del Tempio, l’esposizione conta ben 135 scatti selezionati dalle curatrici Andréa Holzherr e Isabel Siben tra le migliaia dell’archivio Magnum, agenzia internazionale fondata nel 1947 ed oggi presente in tutto il Mondo, con sedi a Parigi, Londra, Tokyo e New York.
Inutile dire che a stupire ed ammaliare è la capacità straordinaria di riuscire con un’immagine a riassumere il dramma di un’intera sequenza, l’intensità di un attore o l’irriverenza di una situazione (si veda l’attore travestito de “Il pianeta delle scimmie” immortalato accanto a due bionde armate di occhiali e capelli cotonati).
La mostra prevede anche una videoinstallazione che proietta a getto continuo sette cortometraggi a tema e, com’è ormai tradizione, un’estensione al di fuori della Mole, sulla cancellata esterna, con 30 foto di attori “ballerini”.

Info: www.museocinema.it

Annunci

Informazioni su dael72

Nata a Varese, residente a Torino. Iscritta all’Albo Nazionale dei Giornalisti dal 1999. Dopo la Maturità Classica conseguita presso il Liceo Ginnasio Statale “Cavour” di Torino, si è laureata con lode in Tecniche della Comunicazione a 24 anni presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Torino. Parla inglese, francese e spagnolo. Ha seguito corsi di Comunicazione (Ufficio Stampa presso l’Unione Industriale di Torino), di Dizione (presso la ODS di Torino), di Cinema (montaggio, sceneggiatura, ripresa), di Conduzione Radiofonica (presso Radio Centro 95 di Torino). Attualmente è giornalista free-lance specializzata in critica cinetelevisiva ed interviste e collabora con il quotidiano "Cronaca Qui" di Torino. In passato ha scritto per i periodici nazionali “IL BORGHESE”, “LA VOCE BORGHESE”, “LIBERO”, per i quotidiani “Libero” e “Torino Cronaca”, per il semestrale della Pronto Assistance Servizi SpA “EQUIPE PA” e per il notiziario “Massena 20″ dell’Associazione Commercianti di Torino; ha redatto e condotto notiziari locali e trasmissioni su musica e cinema per emittenti radiofoniche regionali. Nel suo curriculum, per poter meglio comprendere i meccanismi interni al mondo dello spettacolo, ci sono anche alcune esperienze di recitazione (lettura poesie per la Biennale dei Giovani Artisti, attrice in “Quattro Imprevisti per un Matrimonio” per la rassegna teatrale Aquilegia Blu, comparsa in produzioni Rai). Di recente è apparsa come “la prof” nel programma per ragazzi “LA TV RIBELLE” trasmesso sul canale tematico Rai Gulp.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...