Certe persone non meriterebbero nemmeno di essere nominate. Si eviterebbe così di dar loro fama, sorellastra del successo spesso sopravvalutata. Ciò detto, visto che siamo stati tra i primi, se non i primi in assoluto, a lanciare la notizia su twitter, corre l’obbligo di spiegare cosa è davvero accaduto durante l’edizione delle 13 del TG5.

La conduttrice offre la linea a Fabrizio Summonte, in collegamento davanti a Palazzo Chigi. L’inquadratura, ahimé!, mostra che il giornalista non è solo, ma accompagnato – si fa per dire – dal solito disturbatore, Gabriele Paolini.

Summonte restituisce la linea allo studio. Ma l’anchorwoman ritenta pochi minuti dopo il collegamento: questa volta il pubblico intuisce la presenza di Paolini dal fatto che Summonte è inquadrato in modo sin troppo ravvicinato, in pratica si vedono il mento e la guancia del giornalista, un dettaglio ingiustificato se non fosse per “tagliar fuori” l’incomodo ospite.

Ma ecco, l’imponderabile reazione: Summonte si volta verso l’importuno molestatore e reagisce, pare con una testata o con un colpo al basso ventre. Pare perché, ovviamente la linea torna immediatamente in studio e si passa prontamente ad altre notizie.

Per la cronaca, non è la prima volta che Paolini spinge alle estreme conseguenze un professionista dell’informazione: tredici anni fa fu Paolo Frajese ad assestargli un calcio. Non c’è due senza tre, a meno che (e ce lo si augura) non si trovi il modo di annientare il soggetto una volta per tutte.

Annunci

Informazioni su dael72

Nata a Varese, residente a Torino. Iscritta all’Albo Nazionale dei Giornalisti dal 1999. Dopo la Maturità Classica conseguita presso il Liceo Ginnasio Statale “Cavour” di Torino, si è laureata con lode in Tecniche della Comunicazione a 24 anni presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Torino. Parla inglese, francese e spagnolo. Ha seguito corsi di Comunicazione (Ufficio Stampa presso l’Unione Industriale di Torino), di Dizione (presso la ODS di Torino), di Cinema (montaggio, sceneggiatura, ripresa), di Conduzione Radiofonica (presso Radio Centro 95 di Torino). Attualmente è giornalista free-lance specializzata in critica cinetelevisiva ed interviste e collabora con il quotidiano "Cronaca Qui" di Torino. In passato ha scritto per i periodici nazionali “IL BORGHESE”, “LA VOCE BORGHESE”, “LIBERO”, per i quotidiani “Libero” e “Torino Cronaca”, per il semestrale della Pronto Assistance Servizi SpA “EQUIPE PA” e per il notiziario “Massena 20″ dell’Associazione Commercianti di Torino; ha redatto e condotto notiziari locali e trasmissioni su musica e cinema per emittenti radiofoniche regionali. Nel suo curriculum, per poter meglio comprendere i meccanismi interni al mondo dello spettacolo, ci sono anche alcune esperienze di recitazione (lettura poesie per la Biennale dei Giovani Artisti, attrice in “Quattro Imprevisti per un Matrimonio” per la rassegna teatrale Aquilegia Blu, comparsa in produzioni Rai). Di recente è apparsa come “la prof” nel programma per ragazzi “LA TV RIBELLE” trasmesso sul canale tematico Rai Gulp.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...