Da oggi Rai Tre trasmetterà in seconda serata “Boris”, telefilm cult interpretato da Francesco Pannofino e Pietro Sermonti (futuri Nero Wolfe ed Archie Goodwin nella serie attualmente in produzione per il piccolo schermo, vedi qui).

I 42 episodi andranno in onda ogni mercoledì e giovedì verso le 23.30.

Sottotitolata “La fuori serie italiana”, “Boris” è una metafiction ovvero un telefilm in cui si porta in scena il presunto dietro le quinte di un verosimile set televisivo. La serie mette in luce con spirito ironico e sardonico le falsità del mondo dello spettacolo, offrendo uno spaccato tragicomico della tv… Siamo sull’onda di film come “Bolle di sapone”, pellicole in cui, già vent’anni fa, gli USA sapevano prendersi in giro ed ironizzare sul mondo delle soap.

In tre stagioni, prodotte dal 2007 al 2010, “Boris” racconta la storia dell’intera troupe televisiva intenta a realizzare la fittizia fiction tv intitolata “Gli occhi del cuore”. La strampalata produzione è diretta dal regista René Ferretti (Pannofino) il quale guarda tutto attraverso un monitor sul quale tiene un piccolo acquario a bolla. Qui vive Boris, il pesce rosso muto testimone delle vicende tragicomiche che si consumano fuori e dentro al set.

Per ovvi motivi, il vero protagonista della storia non è il piccolo esponente del mondo ittico ma il giovane stagista Alessandro (Alessandro Tiberi) il quale si trova ad operare quotidianamente con persone che lo portano al limite della sopportazione… Oltre al regista, vanno annoverati almeno i due primattori: Stanis (Pietro Sermonti), tanto mediocre quanto “divesco”, e Corinna (Carolina Crescentini), una “cagna” che ha ottenuto la parte soltanto grazie all’amante produttore. Per fortuna che c’è Arianna (Caterina Guzzanti), l’assistente alla regia, la persona che cerca di risolvere tutti i conflitti che si creano sul set, l’unica che si sforza di aiutare Alessandro a sopravvivere!

Completano il cast: Antonio Catania, Ninni Bruschetta ed alcune guest star come Giorgio Tirabassi,  Luisa Ranieri, Cecilia Dazzi e Valerio Mastandrea.
Basato su un soggetto originario di Luca Manzi e Carlo Mazzotta, “Boris” è sceneggiato da Giacomo Ciarrapico, Mattia Torre e Luca Vendruscolo, che firma anche la regia della prima stagione, composta da 14 episodi come le successive due. La seconda stagione è diretta insieme dai tre sceneggiatori, mentre la terza è firmata da Davide Marengo.
La sigla è firmata da Elio e le Storie Tese.

Annunci

Informazioni su dael72

Nata a Varese, residente a Torino. Iscritta all’Albo Nazionale dei Giornalisti dal 1999. Dopo la Maturità Classica conseguita presso il Liceo Ginnasio Statale “Cavour” di Torino, si è laureata con lode in Tecniche della Comunicazione a 24 anni presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Torino. Parla inglese e spagnolo. Ha seguito corsi di Comunicazione (Ufficio Stampa presso l’Unione Industriale di Torino), di Dizione (presso la ODS di Torino), di Cinema (montaggio, sceneggiatura, ripresa), di Conduzione Radiofonica (presso Radio Centro 95 di Torino). Attualmente è giornalista free-lance specializzata in critica cinetelevisiva ed interviste e collabora con il quotidiano "Cronaca Qui" di Torino. In passato ha scritto per i periodici nazionali “IL BORGHESE”, “LA VOCE BORGHESE”, “LIBERO”, per i quotidiani “Libero” e “Torino Cronaca”, per il semestrale della Pronto Assistance Servizi SpA “EQUIPE PA” e per il notiziario “Massena 20″ dell’Associazione Commercianti di Torino; ha redatto e condotto notiziari locali e trasmissioni su musica e cinema per emittenti radiofoniche regionali. Nel suo curriculum, per poter meglio comprendere i meccanismi interni al mondo dello spettacolo, ci sono anche alcune esperienze di recitazione (lettura poesie per la Biennale dei Giovani Artisti, attrice in “Quattro Imprevisti per un Matrimonio” per la rassegna teatrale Aquilegia Blu, comparsa in produzioni Rai). In tv è apparsa come “la prof” nel programma per ragazzi “LA TV RIBELLE” trasmesso sul canale tematico Rai Gulp.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...