“È esattamente come doveva essere: ogni ambientazione è stata riprodotta precisamente e fedelmente”:
ecco come si è espresso Ken Follet riguardo alla trasposizione televisiva del suo ultimo bestseller, “I pilastri della Terra”.

Il libro, tradotto in 30 lingue con più di 18 milioni di copie vendute, è divenuto una fiction in quattro puntate che sarà trasmessa a partire da questa sera su Rete 4.

Costata 40 milioni di dollari, la miniserie è una sorta di kolossal per il piccolo schermo. Prodotta da Ridley Scott – il “papà” di Blade Runner, Thelma & Louise, Robin Hood – “I pilastri della Terra” è una co-produzione internazionale Germania-Canada diretta da Sergio Mimica-Gezzan, già primo assistente di Steven Spielberg in Schindler’s List, A.I. intelligenza artificiale e Prova a prendermi.

Ambientata in epoca medievale, la storia si dipana lungo gli oltre 30 anni impiegati per la costruzione della Cattedrale nella città di Kingsbridge. Protagonisti della vicenda sono il mastro costruttore Tom (Rufus Sewell) ed il figliastro Jack (Eddie Redmayne). Ma un ruolo di spicco è riservato alle donne. In particolare, l’emancipata Ellen, la coraggiosa Regina Matilde, la tiranna Regan e Aliena (Hayley Atwell), figlia del conte Bartholomew (Donald Sutherland), che sarà la figura chiave del racconto in quanto contesa da Jack e dal perfido William Hamleigh (Robert Bathurst). Essendo ambientata nel XII secolo, anche il clero gioca un ruolo fondamentale, soprattutto attraverso la contrapposizione tra il priore Philip (Matthew Macfadyen), uomo di fede e di alti principi, e il vescovo Waleran Bigod (Ian McShane), consumato dalla sete di potere.

Una curiosità: lo stesso Ken Follet ha recitato in un cameo nell’ultima puntata della serie.

TRAMA PUNTATA 9/11: Nell’Inghilterra medioevale si apre una crisi di successione per il trono dovuta al fatto che l’unico erede maschio legittimo di Re Enrico è morto durante il naufragio della Nave Bianca. I pretendenti al trono sono la sorella Maud, il nipote di Re Enrico, Stefano, e il figlio bastardo, Gloucester.  In questo già difficile contesto gli Hamleigh, una famiglia della piccola nobiltà mossa da invidia e sete di potere, cerca di affermarsi socialmente tentando di combinare il matrimonio del figlio William con Aliena, figlia del conte di Shiring…

Annunci

Informazioni su dael72

Nata a Varese, residente a Torino. Iscritta all’Albo Nazionale dei Giornalisti dal 1999. Dopo la Maturità Classica conseguita presso il Liceo Ginnasio Statale “Cavour” di Torino, si è laureata con lode in Tecniche della Comunicazione a 24 anni presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Torino. Parla inglese e spagnolo. Ha seguito corsi di Comunicazione (Ufficio Stampa presso l’Unione Industriale di Torino), di Dizione (presso la ODS di Torino), di Cinema (montaggio, sceneggiatura, ripresa), di Conduzione Radiofonica (presso Radio Centro 95 di Torino). Attualmente è giornalista free-lance specializzata in critica cinetelevisiva ed interviste e collabora con il quotidiano "Cronaca Qui" di Torino. In passato ha scritto per i periodici nazionali “IL BORGHESE”, “LA VOCE BORGHESE”, “LIBERO”, per i quotidiani “Libero” e “Torino Cronaca”, per il semestrale della Pronto Assistance Servizi SpA “EQUIPE PA” e per il notiziario “Massena 20″ dell’Associazione Commercianti di Torino; ha redatto e condotto notiziari locali e trasmissioni su musica e cinema per emittenti radiofoniche regionali. Nel suo curriculum, per poter meglio comprendere i meccanismi interni al mondo dello spettacolo, ci sono anche alcune esperienze di recitazione (lettura poesie per la Biennale dei Giovani Artisti, attrice in “Quattro Imprevisti per un Matrimonio” per la rassegna teatrale Aquilegia Blu, comparsa in produzioni Rai). In tv è apparsa come “la prof” nel programma per ragazzi “LA TV RIBELLE” trasmesso sul canale tematico Rai Gulp.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...