Ci siamo! Per gli amanti del varietà, per i teledipendenti, per gli ammiratori del personaggio in questione e delle sue gag, per i semplici curiosi ma anche per Marcuzzi, Signorini e Gf12, oggi è un giorno importante: la vigilia della messa in onda di “Ilpiùgrandespettacolodopoilweekend”.

Dopo sette anni di assenza dal piccolo schermo, Fiorello torna in tv: da domani, per quattro serate, farà mambassa di ascolti e pagine sui giornali portando su Rai Uno il risultato di una fortunatissima tournée che lo ha visto trionfare in giro per l’Italia. Quello che vedremo sarà il frutto di prove su prove, scritture e riscritture. Un varietà come non se ne vedevano da anni: attentamente costruito ed improvvisato al tempo stesso, uno spettacolo alla Walter Chiari di cui Fiore è degno erede.

Rai 1 e la Ballandi Entertainment hanno scelto lo Studio 5 di Cinecittà, quello di Federico Fellini: luogo importante, evocativo, maestoso, ma soprattutto tanto grande da poter accogliere un pubblico di 1600 persone che Fiorello ha voluto con sé, durante la diretta, per ricreare il calore e la condivisione del tour.

Nonostante Fiorello abbia voluto con sé Marco Baldini, il maestro Enrico Cremonesi ed il geniale coreografo Daniel Ezralow, storico fondatore dei Momix, lo spettacolo è un ‘One Man Show’ in cui Fiorello è al centro della scena con il suo bagaglio di monologhi, canzoni, gag.

Grandi ospiti si alterneranno a fare da spalla all’imprevedibile crooner italiano e a questo proposito è facile prevedere, per la puntata di domani, una battuta su Berlusconi. Si era ventilata infatti, settimana scorsa, la presenza del presidente del consiglio alla prima puntata del programma. Voce smentita in diretta tv dallo stesso conduttore, intervenuto telefonicamente nell’Arena di Giletti. Non è dato sapere se Rosario accennerà agli ultimi svliuppi politici, quel che è certo è che, se lo farà, lo farà con la grazia ed il garbo che gli sono consoni senza scadere nei toni volgari e sarcastici di tanti comici in tv.

Annunci

Informazioni su dael72

Nata a Varese, residente a Torino. Iscritta all’Albo Nazionale dei Giornalisti dal 1999. Dopo la Maturità Classica conseguita presso il Liceo Ginnasio Statale “Cavour” di Torino, si è laureata con lode in Tecniche della Comunicazione a 24 anni presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Torino. Parla inglese, francese e spagnolo. Ha seguito corsi di Comunicazione (Ufficio Stampa presso l’Unione Industriale di Torino), di Dizione (presso la ODS di Torino), di Cinema (montaggio, sceneggiatura, ripresa), di Conduzione Radiofonica (presso Radio Centro 95 di Torino). Attualmente è giornalista free-lance specializzata in critica cinetelevisiva ed interviste e collabora con il quotidiano "Cronaca Qui" di Torino. In passato ha scritto per i periodici nazionali “IL BORGHESE”, “LA VOCE BORGHESE”, “LIBERO”, per i quotidiani “Libero” e “Torino Cronaca”, per il semestrale della Pronto Assistance Servizi SpA “EQUIPE PA” e per il notiziario “Massena 20″ dell’Associazione Commercianti di Torino; ha redatto e condotto notiziari locali e trasmissioni su musica e cinema per emittenti radiofoniche regionali. Nel suo curriculum, per poter meglio comprendere i meccanismi interni al mondo dello spettacolo, ci sono anche alcune esperienze di recitazione (lettura poesie per la Biennale dei Giovani Artisti, attrice in “Quattro Imprevisti per un Matrimonio” per la rassegna teatrale Aquilegia Blu, comparsa in produzioni Rai). Di recente è apparsa come “la prof” nel programma per ragazzi “LA TV RIBELLE” trasmesso sul canale tematico Rai Gulp.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...