No, non parlerò de “La figlia del capitano”.

Non mescolerò la mia voce a quelle che hanno esaltato la fiction di Rai Uno prima ancora della sua messa in onda.

E non perché non ne possa più di Vanessa Hessler, prezzemolina di questa stagione tv (da “La ragazza americana” a “Cenerentola” a questo, senza soluzione di continuità). E neanche perché, pur riconoscendone il talento di produttrice e l’innegabile bellezza, preferisca lasciare a Vincenzo Mollica l’onore e l’onere di dire che la Fenech sia una straordinaria attrice.

No. Il motivo è molto più prosaico e banale: Primo Reggiani nelle vesti di Pjotr è inguardabile. Il 28enne attore non è credibile, non ha il “phisique du role”: minuto ed aggraziato com’è, con quelle trecce, sembra più una fanciulla in pericolo che l’eroico soldato russo accusato di collaborazionismo nei confronti di Pugacev.

Nonostante le mie perplessità, la fiction ha attirato 5.656.000 telespettatori, pari ad uno share del 19,98%. Non è un ottimo risultato se paragonato ad altri, ma è pur sempre validissimo.

L’unica mia consolazione è che per gli sceneggiati tv tratti da originali letterari è improbabile la realizzazione di un sequel. Altrimenti oltre a “Tutti pazzi per amore 4” rischierei di dovermi sorbire pure “La figlia del capitano 2… la vendetta”!

Annunci

Informazioni su dael72

Nata a Varese, residente a Torino. Iscritta all’Albo Nazionale dei Giornalisti dal 1999. Dopo la Maturità Classica conseguita presso il Liceo Ginnasio Statale “Cavour” di Torino, si è laureata con lode in Tecniche della Comunicazione a 24 anni presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Torino. Parla inglese, francese e spagnolo. Ha seguito corsi di Comunicazione (Ufficio Stampa presso l’Unione Industriale di Torino), di Dizione (presso la ODS di Torino), di Cinema (montaggio, sceneggiatura, ripresa), di Conduzione Radiofonica (presso Radio Centro 95 di Torino). Attualmente è giornalista free-lance specializzata in critica cinetelevisiva ed interviste e collabora con il quotidiano "Cronaca Qui" di Torino. In passato ha scritto per i periodici nazionali “IL BORGHESE”, “LA VOCE BORGHESE”, “LIBERO”, per i quotidiani “Libero” e “Torino Cronaca”, per il semestrale della Pronto Assistance Servizi SpA “EQUIPE PA” e per il notiziario “Massena 20″ dell’Associazione Commercianti di Torino; ha redatto e condotto notiziari locali e trasmissioni su musica e cinema per emittenti radiofoniche regionali. Nel suo curriculum, per poter meglio comprendere i meccanismi interni al mondo dello spettacolo, ci sono anche alcune esperienze di recitazione (lettura poesie per la Biennale dei Giovani Artisti, attrice in “Quattro Imprevisti per un Matrimonio” per la rassegna teatrale Aquilegia Blu, comparsa in produzioni Rai). Di recente è apparsa come “la prof” nel programma per ragazzi “LA TV RIBELLE” trasmesso sul canale tematico Rai Gulp.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...