Nuovo appuntamento, il secondo, per “Il restauratore”. Di che si tratta?

Semplice: prendete un poliziotto onesto e dall’onorata carriera e fatelo diventare vedovo prima del tempo a causa di una rapina in cui la moglie, incinta della figlioletta, è uccisa brutalmente da due una coppia di criminali.

Fatto?

Ok, ora guardate la sua reazione. Noterete che non ci penserà due volte: visto l’accaduto, pistola alla mano, l’uomo ucciderà l’uno e l’altro in un batter d’occhio. Giusta o ingiusta che sia, la reazione di Basilio Corsi – questo il nome del protagonista – è condannata dalla legge. Processato, finisce in carcere dove sconta venti anni, durante i quali potrà frequentare un utile e dilettevole laboratorio di restauro.

Trascorrono gli anni e, vista l’ottima condotta, Basilio esce dalla galera prima del tempo (con obbligo di firma in Questura) e, indirizzato dal direttore dell’istituto di pena, si rivolge alla restauratrice Maddalena Fabbri (Martina Colombari) per ottenere un impiego presso la sua bottega.

E qui scoprirà qualcosa di inaspettato: semplicemente toccando gli oggetti da riportare a nuovo splendore, Basilio sarà sconvolto da visioni, o se preferite “luccicanze”, che gli mostreranno il destino dei loro possessori. Scopertosi medium, l’uomo si impegnerà nell’aiutare chi è protagonista delle sue premonizioni.

Protagonista principale della fiction trasmessa da Rai Uno è Lando Buzzanca (“Il commissario Vivaldi”, “La Baronessa di Carini”, “I Vicerè”) affiancato da un cast di comprimari di varia estrazione: da Martina Colombari (Miss Italia, “Carabinieri”,..) a Beatrice Fazi (“Macao”, “Avanzi”, “Un medico in famiglia”) a Paolo Calabresi (“Distretto di polizia 11”).

La prima serata è andata benino. Lo sceneggiato è parso lento e poco avvincente. Vedremo se questa sera andrà meglio!

Annunci

Informazioni su dael72

Nata a Varese, residente a Torino. Iscritta all’Albo Nazionale dei Giornalisti dal 1999. Dopo la Maturità Classica conseguita presso il Liceo Ginnasio Statale “Cavour” di Torino, si è laureata con lode in Tecniche della Comunicazione a 24 anni presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Torino. Parla inglese, francese e spagnolo. Ha seguito corsi di Comunicazione (Ufficio Stampa presso l’Unione Industriale di Torino), di Dizione (presso la ODS di Torino), di Cinema (montaggio, sceneggiatura, ripresa), di Conduzione Radiofonica (presso Radio Centro 95 di Torino). Attualmente è giornalista free-lance specializzata in critica cinetelevisiva ed interviste e collabora con il quotidiano "Cronaca Qui" di Torino. In passato ha scritto per i periodici nazionali “IL BORGHESE”, “LA VOCE BORGHESE”, “LIBERO”, per i quotidiani “Libero” e “Torino Cronaca”, per il semestrale della Pronto Assistance Servizi SpA “EQUIPE PA” e per il notiziario “Massena 20″ dell’Associazione Commercianti di Torino; ha redatto e condotto notiziari locali e trasmissioni su musica e cinema per emittenti radiofoniche regionali. Nel suo curriculum, per poter meglio comprendere i meccanismi interni al mondo dello spettacolo, ci sono anche alcune esperienze di recitazione (lettura poesie per la Biennale dei Giovani Artisti, attrice in “Quattro Imprevisti per un Matrimonio” per la rassegna teatrale Aquilegia Blu, comparsa in produzioni Rai). Di recente è apparsa come “la prof” nel programma per ragazzi “LA TV RIBELLE” trasmesso sul canale tematico Rai Gulp.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...