Similmente a quanto fece, diversi lustri fa, la bravissima Antonella Ruggiero con il suo “Registrazioni Moderne”, Enrico Ruggeri è ora protagonista di un lavoro in cui i suoi vecchi brani sono riportati a nuova vita con la complicità di alcuni colleghi della scena musicale italiana indipendente.

Nasce così “Le canzoni ai testimoni”, ultima fatica del cantautore milanese, qui impegnato a cimentarsi in una serie di interessanti e originali duetti. Ce n’è per tutti i gusti: dagli Africa Unite a L’Aura, da Boosta dei Subsonica (che, in formazione completa, parteciparono al succitato “Registrazioni Moderne”) a Dente, da Andrea Mirò (poteva mancare?) ai Linea77,…

L’idea del disco è venuta, per stessa ammissione di Ruggeri, non a lui ma alla sua casa discografica. Il fine era quello di dare una versione “indipendente” del lavoro di Enrico Ruggeri. Sono stati i musicisti a scegliere tra i 29 album realizzati dall’autore nella sua lunga carriera il loro brano preferito. Sempre loro lo hanno riarrangiato e quindi proposto all’autore di classici come “Mistero”, “Il mare d’inverno”, “Si può dare di più”: “Ciascuno, ovviamente, ha lasciato una traccia di sé nella canzone rinnovata – ha dichiarato Ruggeri – Quella che mi ha colpito di più? Forse è “Quello che le donne non dicono”: la versione di L’Aura è molto particolare, per certi versi oserei dire più bella dell’originale”.

 

Annunci

Informazioni su dael72

Nata a Varese, residente a Torino. Iscritta all’Albo Nazionale dei Giornalisti dal 1999. Dopo la Maturità Classica conseguita presso il Liceo Ginnasio Statale “Cavour” di Torino, si è laureata con lode in Tecniche della Comunicazione a 24 anni presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Torino. Parla inglese, francese e spagnolo. Ha seguito corsi di Comunicazione (Ufficio Stampa presso l’Unione Industriale di Torino), di Dizione (presso la ODS di Torino), di Cinema (montaggio, sceneggiatura, ripresa), di Conduzione Radiofonica (presso Radio Centro 95 di Torino). Attualmente è giornalista free-lance specializzata in critica cinetelevisiva ed interviste e collabora con il quotidiano "Cronaca Qui" di Torino. In passato ha scritto per i periodici nazionali “IL BORGHESE”, “LA VOCE BORGHESE”, “LIBERO”, per i quotidiani “Libero” e “Torino Cronaca”, per il semestrale della Pronto Assistance Servizi SpA “EQUIPE PA” e per il notiziario “Massena 20″ dell’Associazione Commercianti di Torino; ha redatto e condotto notiziari locali e trasmissioni su musica e cinema per emittenti radiofoniche regionali. Nel suo curriculum, per poter meglio comprendere i meccanismi interni al mondo dello spettacolo, ci sono anche alcune esperienze di recitazione (lettura poesie per la Biennale dei Giovani Artisti, attrice in “Quattro Imprevisti per un Matrimonio” per la rassegna teatrale Aquilegia Blu, comparsa in produzioni Rai). Di recente è apparsa come “la prof” nel programma per ragazzi “LA TV RIBELLE” trasmesso sul canale tematico Rai Gulp.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...