Ieri sera, in occasione del quinto e penultimo appuntamento de “Il XIII apostolo”, oltre 5milioni di telespettatori si sono sintonizzati su Canale 5 per vedere come se la sarebbe cavata padre Gabriel Antinori (Claudio Gioè) di fronte alle foto molto compromettenti prodotte ai membri della Congregazione della Verità. Cosa avrebbe potuto dire il sacerdote nonché teologo nonché motociclista nonché salvatore di anime per motivare quelle immagini in cui baciava la psicoterapeuta Claudia Munari (Claudia Pandolfi)?

Niente.

E difatti il prestigioso posto va al collega Padre Isaia (Stefano Pesce) con grande disappunto dello zio di Gabriel, monsignor Demetrio Antinori (Luigi Diberti, già visto nella serie “Tutti pazzi per amore”), che tanto aveva auspicato la possibilità per il nipote di posare le speciali terga su uno dei sogli dell’organizzazione ecclesiastica… Decisamente meno contrariato appare proprio il diretto interessato: Gabriel è concentrato su ben altro, mente e cuore impegnati nello sforzo di capire  i sentimenti che prova per Claudia e che lo spingono non solo a sognarla di notte (in scene piuttosto hot) ma anche a cercare di trasformare i sogni in realtà, salvo essere respinto da lei, timorosa di compiere un passo senza ritorno.

Nel frattempo, tra un caso su una setta e l’altro su un fantasma, proseguono le indagini per trovare la misteriosa copia del libro di Giordano Bruno “Il candelaio”: della commedia scritta dal filosofo nel 1582 esisterebbe infatti una fantomatica copia denominata “L’antivangelo” che padre Gabriel è determinato a trovare, convinto com’è che in essa si celi la chiave di tutto. Rintraccia così l’indirizzo della tipografia che aveva stampato il volume scoprendo che al suo posto ora si trova una libreria. Nel magazzino del negozio, rovistando tra libri polverosi e carte d’annata, l’uomo di Chiesa scopre una fotografia in cui è ritratto Serventi, il losco figuro che lo perseguita sin dal primo episodio. Due sono le sorprese. Prima: nonostante i molti anni trascorsi, il luciferino personaggio interpretato da Tommaso Ragno appare, novello Dorian Grey, così com’è ora. Seconda: tra gli uomini ritratti nell’immagine c’è il padre del medium Muster (Toni Bertorelli).

Mentre Gabriel cerca di dipanare il mistero, Claudia si reca in un palazzo-museo-biblioteca: qui scopre alcuni affreschi che ritraggono il diabolico Serventi nei panni di uno dei personaggi del Candelaio. Immediatamente chiama Gabriel ma mentre cerca di comunicare all’uomo ciò che ha trovato, la killer di Serventi la sorprende alle spalle e la sequestra. Con l’urlo soffocato di Claudia termina l’episodio.

Che accadrà? Non resta che attendere una settimana, anzi meno: l’epilogo de “Il XIII apostolo” andrà in onda infatti, eccezionalmente, non mercoledì ma martedì prossimo, sempre in prima serata, sempre su Canale 5.

P.S. Chi non si accontentasse delle mie recensioni può trovare pane per i suoi denti sul sito Mediaset dove sono proposte le puntate. La quinta serata è qui.

Annunci

Informazioni su dael72

Nata a Varese, residente a Torino. Iscritta all’Albo Nazionale dei Giornalisti dal 1999. Dopo la Maturità Classica conseguita presso il Liceo Ginnasio Statale “Cavour” di Torino, si è laureata con lode in Tecniche della Comunicazione a 24 anni presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Torino. Parla inglese, francese e spagnolo. Ha seguito corsi di Comunicazione (Ufficio Stampa presso l’Unione Industriale di Torino), di Dizione (presso la ODS di Torino), di Cinema (montaggio, sceneggiatura, ripresa), di Conduzione Radiofonica (presso Radio Centro 95 di Torino). Attualmente è giornalista free-lance specializzata in critica cinetelevisiva ed interviste e collabora con il quotidiano "Cronaca Qui" di Torino. In passato ha scritto per i periodici nazionali “IL BORGHESE”, “LA VOCE BORGHESE”, “LIBERO”, per i quotidiani “Libero” e “Torino Cronaca”, per il semestrale della Pronto Assistance Servizi SpA “EQUIPE PA” e per il notiziario “Massena 20″ dell’Associazione Commercianti di Torino; ha redatto e condotto notiziari locali e trasmissioni su musica e cinema per emittenti radiofoniche regionali. Nel suo curriculum, per poter meglio comprendere i meccanismi interni al mondo dello spettacolo, ci sono anche alcune esperienze di recitazione (lettura poesie per la Biennale dei Giovani Artisti, attrice in “Quattro Imprevisti per un Matrimonio” per la rassegna teatrale Aquilegia Blu, comparsa in produzioni Rai). Di recente è apparsa come “la prof” nel programma per ragazzi “LA TV RIBELLE” trasmesso sul canale tematico Rai Gulp.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...