Thriller, suspence, azione ed un taglio di scrittura all’americana: ecco gli ingredienti di “6 passi nel giallo”. Almeno secondo uno dei suoi interpreti, il fascinoso figlio d’arte Adriano Giannini.

Forte del successo registrato dal genere mystery con “Il XIII apostolo”, Mediaset ci riprova programmando questo ciclo di lungometraggi indipendenti diretti da tre registi: Lamberto e Roy Bava – rispettivamente figlio e nipote di Mario (un nome, una garanzia) – ed Edoardo Margheriti. Il primo ha diretto “Presagi”, “Vite in ostaggio” e “Omicidio su misura”, il secondo “Gemelle”, il terzo “Sotto protezione” e “Souvenir”.

A far da apripista alla serie, mercoledì 22 febbraio, sarà “Presagi” con protagonista Andrea Osvart la quale interpreta il ruolo di Annalisa Dossi, una sorta di medium che vede in sogno l’uccisione di una bambina. La visione porta la donna in commissariato dove conosce un ex agente dell’FBI che decide di aiutarla… Oltre ad Andrea Osvart, i telespettatori riconosceranno Eliana Miglio e Roberto Zibetti, recentemente visto nel remake Rai de “La donna della domenica”.

Nei cinque noir seguenti altri volti noti la faranno da padrone: da Antonio Cupo a Jane Alexander, da Daniele Pecci ad Enrico Silvestrin, da Giorgia Surina a Nicolas Vaporidis. L’intento manifesto è quello di raccogliere l’interesse mostrato dal pubblico per il noir rendendo omaggio ai cineasti italiani anni ’70 (da Argento a Bava)  tanto cari a film-maker sui generis come Quentin Tarantino di cui, non a caso, sempre il 22 febbraio, Italia1 proporrà a mezzanotte passata l’indubbio capolavoro “Pulp Fiction”.

“Sei passi nel giallo” è una produzione RTI e Leader Film Company.

Annunci

Informazioni su dael72

Nata a Varese, residente a Torino. Iscritta all’Albo Nazionale dei Giornalisti dal 1999. Dopo la Maturità Classica conseguita presso il Liceo Ginnasio Statale “Cavour” di Torino, si è laureata con lode in Tecniche della Comunicazione a 24 anni presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Torino. Parla inglese e spagnolo. Ha seguito corsi di Comunicazione (Ufficio Stampa presso l’Unione Industriale di Torino), di Dizione (presso la ODS di Torino), di Cinema (montaggio, sceneggiatura, ripresa), di Conduzione Radiofonica (presso Radio Centro 95 di Torino). Attualmente è giornalista free-lance specializzata in critica cinetelevisiva ed interviste e collabora con il quotidiano "Cronaca Qui" di Torino. In passato ha scritto per i periodici nazionali “IL BORGHESE”, “LA VOCE BORGHESE”, “LIBERO”, per i quotidiani “Libero” e “Torino Cronaca”, per il semestrale della Pronto Assistance Servizi SpA “EQUIPE PA” e per il notiziario “Massena 20″ dell’Associazione Commercianti di Torino; ha redatto e condotto notiziari locali e trasmissioni su musica e cinema per emittenti radiofoniche regionali. Nel suo curriculum, per poter meglio comprendere i meccanismi interni al mondo dello spettacolo, ci sono anche alcune esperienze di recitazione (lettura poesie per la Biennale dei Giovani Artisti, attrice in “Quattro Imprevisti per un Matrimonio” per la rassegna teatrale Aquilegia Blu, comparsa in produzioni Rai). In tv è apparsa come “la prof” nel programma per ragazzi “LA TV RIBELLE” trasmesso sul canale tematico Rai Gulp.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...