Punte di diciassette milioni di telespettatori hanno garantito il successo, in patria, del triplo crossover che andrà in onda questo lunedì su Italia1. Trasmesso negli States circa 3 anni fa, segna un caso più unico che raro: per la prima volta nella storia del piccolo schermo, non due ma ben tre serie si “sposano” in un unico episodio. Il lieto evento avviene nella serie crime più di successo del Pianeta, “CSI”.

Quello che si vedrà lunedì 21 maggio su Italia1 è lo svolgersi di un’indagine che coinvolgerà tutte e tre le squadre di agenti prodotti da quel genio di Jerry Bruckheimer (sì, quello della saga cinematografica “I Pirati dei Caraibi”!): i topi di laboratorio di Las Vegas, Miami e New York dovranno collaborare per risolvere lo stesso caso.

Sarà il consulente Raymond Langston (Lawrence Fishburne) – fresco omicida del perfido serial killer che lo ha torturato per un’intera stagione – a fare da trait d’union tra le varie unità. Da Miami giunge la richiesta d’aiuto di Horatio Caine (David Caruso): i suoi agenti hanno trovato resti umani attorno alle paludi (Csi: Miami, settimo episodi dell’ottava stagione). I primi rilevamenti portano a ipotizzare un losco traffico di ragazze con annesso commercio d’organi. Il caso si fa via via più intricato, coinvolgendo anche gli agenti della Grande Mela: Mac Taylor (Gary Sinise) è alle prese con la scomparsa di una ragazza di nome Madeleine e le indagini lo hanno portato a intravedere un collegamento tra la sua pista e quella dei colleghi (Csi: Ny, settimo episodio della sesta stagione). Per cercare di salvare la giovane, i tre “CSI” moschettieri faranno ritorno alla base di Las Vegas e… (Csi, settimo episodio della decima stagione).

Buona visione!

Annunci

Informazioni su dael72

Nata a Varese, residente a Torino. Iscritta all’Albo Nazionale dei Giornalisti dal 1999. Dopo la Maturità Classica conseguita presso il Liceo Ginnasio Statale “Cavour” di Torino, si è laureata con lode in Tecniche della Comunicazione a 24 anni presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Torino. Parla inglese e spagnolo. Ha seguito corsi di Comunicazione (Ufficio Stampa presso l’Unione Industriale di Torino), di Dizione (presso la ODS di Torino), di Cinema (montaggio, sceneggiatura, ripresa), di Conduzione Radiofonica (presso Radio Centro 95 di Torino). Attualmente è giornalista free-lance specializzata in critica cinetelevisiva ed interviste e collabora con il quotidiano "Cronaca Qui" di Torino. In passato ha scritto per i periodici nazionali “IL BORGHESE”, “LA VOCE BORGHESE”, “LIBERO”, per i quotidiani “Libero” e “Torino Cronaca”, per il semestrale della Pronto Assistance Servizi SpA “EQUIPE PA” e per il notiziario “Massena 20″ dell’Associazione Commercianti di Torino; ha redatto e condotto notiziari locali e trasmissioni su musica e cinema per emittenti radiofoniche regionali. Nel suo curriculum, per poter meglio comprendere i meccanismi interni al mondo dello spettacolo, ci sono anche alcune esperienze di recitazione (lettura poesie per la Biennale dei Giovani Artisti, attrice in “Quattro Imprevisti per un Matrimonio” per la rassegna teatrale Aquilegia Blu, comparsa in produzioni Rai). In tv è apparsa come “la prof” nel programma per ragazzi “LA TV RIBELLE” trasmesso sul canale tematico Rai Gulp.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...