Dal 31 maggio al 5 giugno Torino assisterà a quello che Ugo Nespolo, direttore del Museo Nazionale del Cinema, non esita a definire un “miracolo”.

A fregiarsi di un simile titolo è la 15^ edizione del Festival CinemAmbiente ed il perché è intuibile, in tempi di crisi economica.

Che il miracolo sia più merito del direttore della rassegna Gaetano Capizzi o degli sponsor privati – il cui intervento quest’anno supera quello degli enti pubblici e vede LeroyMerlin come maggior finanziatore – quel che è certo è che CinemAmbiente non solo compie quindici anni, ma cresce: oltre 100 sono infatti le pellicole scelte per animare tre concorsi (documentari internazionali, documentari italiani, mediometraggi) e diverse sezioni.

Pellicole di rilievo, selezionate in base a due criteri: la qualità artistica e la capacità di stimolare la riflessione su tematiche ambientali attuali e prioritarie.

La carrellata avrà inizio il 31 con due eventi in programma al Cinema Massimo: alle 9,30 i più piccoli potranno godersi in anteprima “Lorax”, film d’animazione in 3D doppiato anche nella versione italiana dall’attore Danny De Vito; alle 21 toccherà invece agli adulti scoprire, attraverso la proiezione di “Chasing Ice”, i drammatici effetti che il surriscaldamento globale sta procurando sulle calotte polari.

Seguiranno cinque giornate dense di appuntamenti tra proiezioni al Massimo, dibattiti al Museo Nazionale di Scienze Naturali ed incontri al Caffé Blah Blah.

Infine, in occasione della serata di chiusura – coincidente con la Giornata Mondiale dell’Ambiente indetta dall’ONU – sarà proiettato”La vita negli oceani”, affascinante viaggio diretto dai registi di “Il popolo migratore” e narrato da Neri Marcoré.

L’attore, presente in sala, farà parte della Giuria Ufficiale del Festival con il collega Luca Argentero, qui impegnato anche nelle vesti di produttore di una delle pellicole della sezione “Panorama”.

Annunci

Informazioni su dael72

Nata a Varese, residente a Torino. Iscritta all’Albo Nazionale dei Giornalisti dal 1999. Dopo la Maturità Classica conseguita presso il Liceo Ginnasio Statale “Cavour” di Torino, si è laureata con lode in Tecniche della Comunicazione a 24 anni presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Torino. Parla inglese e spagnolo. Ha seguito corsi di Comunicazione (Ufficio Stampa presso l’Unione Industriale di Torino), di Dizione (presso la ODS di Torino), di Cinema (montaggio, sceneggiatura, ripresa), di Conduzione Radiofonica (presso Radio Centro 95 di Torino). Attualmente è giornalista free-lance specializzata in critica cinetelevisiva ed interviste e collabora con il quotidiano "Cronaca Qui" di Torino. In passato ha scritto per i periodici nazionali “IL BORGHESE”, “LA VOCE BORGHESE”, “LIBERO”, per i quotidiani “Libero” e “Torino Cronaca”, per il semestrale della Pronto Assistance Servizi SpA “EQUIPE PA” e per il notiziario “Massena 20″ dell’Associazione Commercianti di Torino; ha redatto e condotto notiziari locali e trasmissioni su musica e cinema per emittenti radiofoniche regionali. Nel suo curriculum, per poter meglio comprendere i meccanismi interni al mondo dello spettacolo, ci sono anche alcune esperienze di recitazione (lettura poesie per la Biennale dei Giovani Artisti, attrice in “Quattro Imprevisti per un Matrimonio” per la rassegna teatrale Aquilegia Blu, comparsa in produzioni Rai). In tv è apparsa come “la prof” nel programma per ragazzi “LA TV RIBELLE” trasmesso sul canale tematico Rai Gulp.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...