Vivere con soli 2 euro al giorno: potrebbe sembrare il prossimo suggerimento del Governo Monti per “arginare” la crisi economica – non sarebbe poi così strano, visto l’andazzo attuale – ed invece è la missione cui saranno votati i concorrenti del primo reality show post-vacanze estive 2012. Un compito davvero arduo se dovesse essere svolto in uno Stato del “ricco” Occidente (basti pensare al costo di una bottiglietta d’acqua in Norvegia o in Inghilterra!), ma non impossibile se il titolo del programma è “Pechino Express” e il luogo di svolgimento comprende “tre Paesi misteriosi e pieni di insidie” ma sufficientemente economici quali India, Cina e Nepal.

Condotto da Emanuele Filiberto per Rai Due, “Pechino Express” è un reality show sui generis: si tratta, infatti, di un gioco “itinerante”, nel senso che le 10 “coppie disposte a tutto” (sic!) in gara saranno chiamate a percorrere ben 10mila chilometri a piedi fornite di uno zainetto in spalla e dell’equivalente in moneta locale di due spiccioli europei in saccoccia. Lo scopo? Arrivare alla meta finale per primi, ancor meglio se vivi!

Il lungo tragitto sarà diviso in tappe della durata media di 3 giorni ciascuna. Ognuna sarà irta di prove da superare e di missioni da compiere e come in ogni reality che si rispetti – vedi “L’Isola dei famosi”, solo per citare un esempio – ci sarà la “prova immunità” che garantirà ad un concorrente di soprassedere alla “cerimonia della classifica” ovvero la fase eliminatoria del gioco.

Per ora questo è quanto. Il trailer in rotazione sui canali Rai in questi giorni d’agosto usa termini altisonanti definendo quella proposta da Rai Due “la più grande avventura mai vissuta”… Vedremo!

Annunci

Informazioni su dael72

Nata a Varese, residente a Torino. Iscritta all’Albo Nazionale dei Giornalisti dal 1999. Dopo la Maturità Classica conseguita presso il Liceo Ginnasio Statale “Cavour” di Torino, si è laureata con lode in Tecniche della Comunicazione a 24 anni presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Torino. Parla inglese e spagnolo. Ha seguito corsi di Comunicazione (Ufficio Stampa presso l’Unione Industriale di Torino), di Dizione (presso la ODS di Torino), di Cinema (montaggio, sceneggiatura, ripresa), di Conduzione Radiofonica (presso Radio Centro 95 di Torino). Attualmente è giornalista free-lance specializzata in critica cinetelevisiva ed interviste e collabora con il quotidiano "Cronaca Qui" di Torino. In passato ha scritto per i periodici nazionali “IL BORGHESE”, “LA VOCE BORGHESE”, “LIBERO”, per i quotidiani “Libero” e “Torino Cronaca”, per il semestrale della Pronto Assistance Servizi SpA “EQUIPE PA” e per il notiziario “Massena 20″ dell’Associazione Commercianti di Torino; ha redatto e condotto notiziari locali e trasmissioni su musica e cinema per emittenti radiofoniche regionali. Nel suo curriculum, per poter meglio comprendere i meccanismi interni al mondo dello spettacolo, ci sono anche alcune esperienze di recitazione (lettura poesie per la Biennale dei Giovani Artisti, attrice in “Quattro Imprevisti per un Matrimonio” per la rassegna teatrale Aquilegia Blu, comparsa in produzioni Rai). In tv è apparsa come “la prof” nel programma per ragazzi “LA TV RIBELLE” trasmesso sul canale tematico Rai Gulp.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...