Inutile dirlo: “L’onore e il rispetto 3” sarà un successo. Lo si sa ancor prima di leggere lo script, figuriamoci se c’è bisogno di assistere alla prima puntata che andrà in onda l’11 settembre su Canale 5.

Il motivo di tanta sicurezza è presto detto e ha un nome ed un cognome: Gabriel Garko. Ora, si può certo discutere sulla sua capacità recitativa o criticarne l’eccessivo narcisismo, ma un dato di fatto è incontrovertibile: a quest’uomo basta apparire sul piccolo schermo per far registrare impennate negli ascolti. Non solo: è sufficiente uno spot televisivo, un promo che ne annunci il ritorno in video ed ecco scatenarsi l’interesse delle (e dei) fan. Volete una prova? Mentre scriviamo questo articolo registriamo la presenza di una pagina Facebook intitolata proprio a “L’onore e il rispetto 3”… Ebbene, ancor prima dello scorrere dei titoli della prima puntata, vanta già 12.150 “mi piace”.

Insomma, il successo è scontato.

Quindi passiamo ad esaminare la trama che lo è un po’ meno: Garko tornerà a vestire i panni di Tonio Fortebracci il quale, sopravvissuto allo scontro con Fortunato di Venanzio (Gabriele Rossi), vorrebbe chiudere con il suo passato criminale. Purtroppo però è ostacolato nell’intento dall’esigenza di proteggere la figlia Antonia. Solo allontanandosi da lei ed infiltrandosi nella mafia potrà salvarle la vita…

Scoprirà così di non essere l’unico ad odiare Di Venanzio: a volerlo morto sono in molti, a partire dalla sorella Carmela (Laura Torrisi) che da vittima di violenze di ogni tipo si è trasformata in spietata dark lady.

Tonio avrà poi occasione di conoscere una tipa tosta: si chiama Tripolina (Giuliana De Sio) ed è una rozza e crudele siciliana, madre di tre spietati assassini…

Diretta da Alessio Inturri e Luigi Parisi, la fiction conta 6 appuntamenti in prima serata ed arriva sul piccolo schermo a tre anni di distanza dal secondo capitolo e a sei dal primo. Nel cast ci sono anche: Cosima Coppola, Martina Pinto, Alessandra Martines, Francesco Testi ed Eric Roberts.

(foto: materiale stampa Studio Lucherini Pignatelli)

Annunci

Informazioni su dael72

Nata a Varese, residente a Torino. Iscritta all’Albo Nazionale dei Giornalisti dal 1999. Dopo la Maturità Classica conseguita presso il Liceo Ginnasio Statale “Cavour” di Torino, si è laureata con lode in Tecniche della Comunicazione a 24 anni presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Torino. Parla inglese, francese e spagnolo. Ha seguito corsi di Comunicazione (Ufficio Stampa presso l’Unione Industriale di Torino), di Dizione (presso la ODS di Torino), di Cinema (montaggio, sceneggiatura, ripresa), di Conduzione Radiofonica (presso Radio Centro 95 di Torino). Attualmente è giornalista free-lance specializzata in critica cinetelevisiva ed interviste e collabora con il quotidiano "Cronaca Qui" di Torino. In passato ha scritto per i periodici nazionali “IL BORGHESE”, “LA VOCE BORGHESE”, “LIBERO”, per i quotidiani “Libero” e “Torino Cronaca”, per il semestrale della Pronto Assistance Servizi SpA “EQUIPE PA” e per il notiziario “Massena 20″ dell’Associazione Commercianti di Torino; ha redatto e condotto notiziari locali e trasmissioni su musica e cinema per emittenti radiofoniche regionali. Nel suo curriculum, per poter meglio comprendere i meccanismi interni al mondo dello spettacolo, ci sono anche alcune esperienze di recitazione (lettura poesie per la Biennale dei Giovani Artisti, attrice in “Quattro Imprevisti per un Matrimonio” per la rassegna teatrale Aquilegia Blu, comparsa in produzioni Rai). Di recente è apparsa come “la prof” nel programma per ragazzi “LA TV RIBELLE” trasmesso sul canale tematico Rai Gulp.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...