Da oggi a sabato 15/9 il Museo Nazionale del Cinema celebra Mario Monicelli con una eccezionale retrospettiva intitolata “La verità in commedia. Omaggio a Mario Monicelli”.

Venti pellicole per raccontare il regista più simpatico e schietto del cinema italiano, anticonformista e provocatorio, capace di mostrare con realismo ed ironia la società italiana del Novecento e non solo quella:

Con due suoi film, La grande guerra e L’armata Brancaleone, Mario ha di fatto modificato per sempre la percezione che si aveva di due periodi della nostra storia, la prima guerra mondiale e il Medioevo – afferma il presidente della Film Commission Torino Piemonte Steve Della Casa, protagonista dell’incontro di mercoledì 12 settembre 2012, alle ore 20.30 in occasione del quale introdurrà al pubblico la proiezione dei film Totò cerca casa Guardie e ladri Da cavalcata vittoriosa verso un vittoria campale contro l’odiato austriaco, il primo conflitto mondiale fu finalmente visto per quello che era veramente: un massacro di tanti soldati strappati al loro lavoro e alle loro famiglie per essere guidati da generali arroganti e incapaci e spostare il fronte, in quattro anni di massacro, di appena una cinquantina di chilometri. Quanto al Medioevo, sparivano finalmente le damigelle gentili e i romantici cavalieri senza macchia né paura e facevano la loro apparizione le pestilenze, la credulità popolare sfruttata da profeti senza spessore, la fame atavica e i cialtroni attenti ad arrangiarsi e a sopravvivere, nonché la morte come una liberazione da una vita di stenti”.

Autore tra i più rappresentativi della commedia all’italiana, Monicelli iniziò la sua carriera cinematografica come aiuto e sceneggiatore, collaborando alla realizzazione di una quarantina di titoli e lavorando con Steno insieme al quale diresse ben otto film, tra cui il celeberrimo Guardie e ladri.

Leone d’oro alla carriera nel 1991, ha diretto tra gli altri: “Parenti serpenti”, primo film della retrospettiva in programma oggi alle 16; “La ragazza con la pistola” (oggi ore 20.30; domenica ore 16); “Amici miei” (domani ore 20).

Ulteriori info sul sito del MNC.

Annunci

Informazioni su dael72

Nata a Varese, residente a Torino. Iscritta all’Albo Nazionale dei Giornalisti dal 1999. Dopo la Maturità Classica conseguita presso il Liceo Ginnasio Statale “Cavour” di Torino, si è laureata con lode in Tecniche della Comunicazione a 24 anni presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Torino. Parla inglese e spagnolo. Ha seguito corsi di Comunicazione (Ufficio Stampa presso l’Unione Industriale di Torino), di Dizione (presso la ODS di Torino), di Cinema (montaggio, sceneggiatura, ripresa), di Conduzione Radiofonica (presso Radio Centro 95 di Torino). Attualmente è giornalista free-lance specializzata in critica cinetelevisiva ed interviste e collabora con il quotidiano "Cronaca Qui" di Torino. In passato ha scritto per i periodici nazionali “IL BORGHESE”, “LA VOCE BORGHESE”, “LIBERO”, per i quotidiani “Libero” e “Torino Cronaca”, per il semestrale della Pronto Assistance Servizi SpA “EQUIPE PA” e per il notiziario “Massena 20″ dell’Associazione Commercianti di Torino; ha redatto e condotto notiziari locali e trasmissioni su musica e cinema per emittenti radiofoniche regionali. Nel suo curriculum, per poter meglio comprendere i meccanismi interni al mondo dello spettacolo, ci sono anche alcune esperienze di recitazione (lettura poesie per la Biennale dei Giovani Artisti, attrice in “Quattro Imprevisti per un Matrimonio” per la rassegna teatrale Aquilegia Blu, comparsa in produzioni Rai). In tv è apparsa come “la prof” nel programma per ragazzi “LA TV RIBELLE” trasmesso sul canale tematico Rai Gulp.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...