ImageOttenuti i due zeri che gli consentono di vantare la licenza di uccidere, James Bond è sulle tracce di Le Chiffre, uno spregiudicato banchiere che finanzia organizzazioni terroristiche. L’intervento dell’agente segreto “al servizio di Sua Maestà” manda all’aria i piani dell’uomo d’affari non senza creargli un certo imbarazzo visto che il povero criminale si trova improvvisamente indebitato nei confronti di un signore della guerra africano. Per saldare il conto, Le Chiffre organizza un’esclusiva partita a poker al Casino Royale nel Montenegro e Bond siederà al tavolo verde…

Reduce dalla regia di Goldeneye, Martin Campbell filma una nuova avventura di James Bond e mai come in questo caso il nuovo profuma di antico:  “Casino Royale” si ispira infatti al primo romanzo di Ian Fleming dedicato al celeberrimo agente segreto.

La pellicola, in onda questa sera su Rai3 alle 21.05, mostra la genesi del personaggio ed un interprete destinato a sedare le annose polemiche tipo “meglio lo 007 interpretato da Sean Connery o quello con Roger Moore?” (con buona pace di Timothy Dalton e, soprattutto, Pierce Brosnan): Daniel Craig, aspetto solido e faccia da mascalzone, rinnova il personaggio portando una ventata di sano machismo in una serie fino a quel momento un po’ troppo patinata.

Risultato? Un’intera generazione ormai non può fare a meno di ritenere questo nerboruto biondastro l’unico ed inimitabile 007, giustamente al servizio di Sua Maestà non solo sul grande schermo ma anche alle Olimpiadi 2012, come si è visto nel simpatico sketch trasmesso in mondovisione la scorsa estate nel corso della cerimonia inaugurale dell’ultima edizione dei Giochi.

Annunci

Informazioni su dael72

Nata a Varese, residente a Torino. Iscritta all’Albo Nazionale dei Giornalisti dal 1999. Dopo la Maturità Classica conseguita presso il Liceo Ginnasio Statale “Cavour” di Torino, si è laureata con lode in Tecniche della Comunicazione a 24 anni presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Torino. Parla inglese, francese e spagnolo. Ha seguito corsi di Comunicazione (Ufficio Stampa presso l’Unione Industriale di Torino), di Dizione (presso la ODS di Torino), di Cinema (montaggio, sceneggiatura, ripresa), di Conduzione Radiofonica (presso Radio Centro 95 di Torino). Attualmente è giornalista free-lance specializzata in critica cinetelevisiva ed interviste e collabora con il quotidiano "Cronaca Qui" di Torino. In passato ha scritto per i periodici nazionali “IL BORGHESE”, “LA VOCE BORGHESE”, “LIBERO”, per i quotidiani “Libero” e “Torino Cronaca”, per il semestrale della Pronto Assistance Servizi SpA “EQUIPE PA” e per il notiziario “Massena 20″ dell’Associazione Commercianti di Torino; ha redatto e condotto notiziari locali e trasmissioni su musica e cinema per emittenti radiofoniche regionali. Nel suo curriculum, per poter meglio comprendere i meccanismi interni al mondo dello spettacolo, ci sono anche alcune esperienze di recitazione (lettura poesie per la Biennale dei Giovani Artisti, attrice in “Quattro Imprevisti per un Matrimonio” per la rassegna teatrale Aquilegia Blu, comparsa in produzioni Rai). Di recente è apparsa come “la prof” nel programma per ragazzi “LA TV RIBELLE” trasmesso sul canale tematico Rai Gulp.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...