Logo La GuarimbaRiportare il Cinema dove il cinema era scomparso del tutto: è questa la scommessa vinta da un manipolo di giovani provenienti da ogni parte del Mondo i quali, forti di una passione non comune per la Settima Arte, hanno restituito alla città di Amantea (CS) il leggendario “Arena Sicoli” facendone la sede primaria di un neonato festival cinematografico.

La kermesse si intitola “La Guarimba International Film Festival” ed è, a detta degli stessi organizzatori, “il risultato di un progetto unico” teso a “portare il cinema al paese ed il paese al cinema”.

Che il progetto sia unico nel suo genere è apparso chiaro anche al più ignaro spettatore sin dall’ingresso (gratuito) nell’area della biglietteria. Qui, in una sorta di teca, appaiono in bella posta gli strumenti di fatica usati da Giulio Vita e soci per ripulire la struttura del Sicoli e ritinteggiarne muri e sedioline metalliche. Meno evidente, ma altrettanto significativo, è stato il modus operandi degli organizzatori che hanno partorito l’idea del festival e le hanno dato forma e sostanza partendo da Internet, dal passaparola sui social network più conosciuti.

Che la missione sia perfettamente riuscita, invece, è stato evidente anche ai più scettici nel corso delle prime serate dell’evento, il 7 e l’8 agosto: il tutto esaurito garantiva un entusiasmante colpo d’occhio per non parlare della notevole affluenza di giovani.

Questa prima edizione di La Guarimba prevede quattro sezioni in programma (Cortometraggio, Cortometraggio Documentario, Cortometraggio d’Animazione e Stop Motion, GoPro Sports Video) e altrettanti premi per i migliori classificati.

I materiali selezionati dai giovani organizzatori sono parsi notevoli sia a livello tecnico sia di contenuti e fanno de “La Guarimba International Film Festival” una rassegna piccola ma di qualità.

Per esaminare nel dettaglio il calendario, si rimanda alla relativa pagina ufficiale del sito

Annunci

Informazioni su dael72

Nata a Varese, residente a Torino. Iscritta all’Albo Nazionale dei Giornalisti dal 1999. Dopo la Maturità Classica conseguita presso il Liceo Ginnasio Statale “Cavour” di Torino, si è laureata con lode in Tecniche della Comunicazione a 24 anni presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Torino. Parla inglese e spagnolo. Ha seguito corsi di Comunicazione (Ufficio Stampa presso l’Unione Industriale di Torino), di Dizione (presso la ODS di Torino), di Cinema (montaggio, sceneggiatura, ripresa), di Conduzione Radiofonica (presso Radio Centro 95 di Torino). Attualmente è giornalista free-lance specializzata in critica cinetelevisiva ed interviste e collabora con il quotidiano "Cronaca Qui" di Torino. In passato ha scritto per i periodici nazionali “IL BORGHESE”, “LA VOCE BORGHESE”, “LIBERO”, per i quotidiani “Libero” e “Torino Cronaca”, per il semestrale della Pronto Assistance Servizi SpA “EQUIPE PA” e per il notiziario “Massena 20″ dell’Associazione Commercianti di Torino; ha redatto e condotto notiziari locali e trasmissioni su musica e cinema per emittenti radiofoniche regionali. Nel suo curriculum, per poter meglio comprendere i meccanismi interni al mondo dello spettacolo, ci sono anche alcune esperienze di recitazione (lettura poesie per la Biennale dei Giovani Artisti, attrice in “Quattro Imprevisti per un Matrimonio” per la rassegna teatrale Aquilegia Blu, comparsa in produzioni Rai). In tv è apparsa come “la prof” nel programma per ragazzi “LA TV RIBELLE” trasmesso sul canale tematico Rai Gulp.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...