F&FSabato 29 Novembre, ore 15.30. A Los Angeles, in località Santa Clarita, una Porsche GT lanciata a tutta velocità si schianta contro un palo della luce finendo la sua corsa a ridosso di un albero. Intrappolati nelle lamiere, due corpi: quello dell’autista – definito dagli organi di stampa americani “esperto” – e quello del passeggero.

Un incidente qualsiasi, una fatalità come tante. Se non fosse che il passeggero si chiamava Paul Walker ed era la star della saga cinematografica “Fast & Furious”.

Appena quarantenne, l’attore si trovava nella vettura per scopi benefici: la corsa in auto doveva essere il momento clou del suo “Reach Out Worldwide”, un evento organizzato per raccogliere fondi per le Filippine.

Da parte sua, la Universal Pictures – produttrice di “Fast & Furious” – ha emanato un comunicato stampa in cui si dichiara affranta per la perdita: “Paul è stato per 14 anni uno dei membri della nostra famiglia più amati e rispettati, la sua perdita sta devastando noi tutti”.

Il cordoglio è stato unanime. Vin Diesel ha scritto su Instagram: “Fratello, mi mancherai tantissimo. Sono senza parole. Il Paradiso ha guadagnato un nuovo angelo. Riposa in pace”.

Hanno scelto Twitter, invece, Dwayne “The Rock” Johnson (“Tutta la mia forza, il mio amore e la mia fede alla famiglia Walker in questo momento straziante. Troviamo la nostra forza nella sua luce. Ti amo fratello”),Tyrese Gibson (“Il mio cuore soffre troppo. Nessun può convincermi che sia vero”) ed il regista Roland Emmerich  che si è definito “estremamente rattristato”.

Walker, che lascia una figlia di appena 15 anni, vantava nel suo curriculum film come “The Skulls” e “The flags of our fathers”

Foto dell’incidente qui

Annunci

Informazioni su dael72

Nata a Varese, residente a Torino. Iscritta all’Albo Nazionale dei Giornalisti dal 1999. Dopo la Maturità Classica conseguita presso il Liceo Ginnasio Statale “Cavour” di Torino, si è laureata con lode in Tecniche della Comunicazione a 24 anni presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Torino. Parla inglese, francese e spagnolo. Ha seguito corsi di Comunicazione (Ufficio Stampa presso l’Unione Industriale di Torino), di Dizione (presso la ODS di Torino), di Cinema (montaggio, sceneggiatura, ripresa), di Conduzione Radiofonica (presso Radio Centro 95 di Torino). Attualmente è giornalista free-lance specializzata in critica cinetelevisiva ed interviste e collabora con il quotidiano "Cronaca Qui" di Torino. In passato ha scritto per i periodici nazionali “IL BORGHESE”, “LA VOCE BORGHESE”, “LIBERO”, per i quotidiani “Libero” e “Torino Cronaca”, per il semestrale della Pronto Assistance Servizi SpA “EQUIPE PA” e per il notiziario “Massena 20″ dell’Associazione Commercianti di Torino; ha redatto e condotto notiziari locali e trasmissioni su musica e cinema per emittenti radiofoniche regionali. Nel suo curriculum, per poter meglio comprendere i meccanismi interni al mondo dello spettacolo, ci sono anche alcune esperienze di recitazione (lettura poesie per la Biennale dei Giovani Artisti, attrice in “Quattro Imprevisti per un Matrimonio” per la rassegna teatrale Aquilegia Blu, comparsa in produzioni Rai). Di recente è apparsa come “la prof” nel programma per ragazzi “LA TV RIBELLE” trasmesso sul canale tematico Rai Gulp.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...