XIIIap2L’UOMO NERO – Mentre padre Antinori decide di lasciare la Chiesa per vivere appieno il sentimento che lo lega a Claudia, la psicoterapeuta è interpellata da Francesca Fontana (interpretata da Cecilia Dazzi), un avvocato che da mesi vive incubi ricorrenti in cui compare un misterioso e silenzioso uomo nero. La diagnosi potrebbe riferirsi ad un semplice caso di “narcolessia” se non fosse che il tenebroso figuro lascia segni palpabili delle sue apparizioni sui malcapitati – e Claudia è fra questi – che hanno la sfortuna di sognarlo.

Intuendo che anche Claudia è in grado di vedere l’uomo nero e credendola in pericolo, Francesca decide di interrompere la sua psicoterapia, ma inutilmente: la dottoressa Munari si reca nella casa dei genitori della donna, scopre che la madre di lei – contrariamente a quanto dichiaratole dalla paziente – è ancora viva e cade vittima di un attacco del losco individuo.

Gabriel accorre al suo capezzale appena in tempo per assistere al momento in cui Claudia, preda di un “sogno”, rivive il momento in cui l’allora giovane madre di Francesca fu gettata giù dalle scale dalla figlia! Accorsi da Francesca, Gabriel e Claudia hanno modo di compiere una resurrezione e Claudia recupera la sua paziente.

Ulteriori spiegazioni? Nessuna!

IL PIANTO DEL DEMONIO” – C’è un gran viavai nelle catacombe romane: una sera vi si aggirano due donne, la notte successiva uno strano prelato… Ma procediamo con ordine: una giovane madre ed una medium si recano nelle catacombe di Sant’Elena seguendo una visione della sensitiva la quale è convinta di sentire il pianto del bimbo nato morto della donna. Miriam, questo il nome della ragazza (interpretata dalla Miss Italia 2008 Miriam Leone), è molto provata dalla tragica scomparsa del figlio e a nulla valgono gli sforzi dei familiari e del marito per risollevarne il morale. La notte successiva ci scappa il morto: indagando sul misterioso lamento, padre Morris si reca nel sottosuolo trovandovi la morte… Ed è per questo che Miriam si rivolge a Gabriel il quale, nonostante abbia gettato l’abito talare alle ortiche, decide di dare comunque un’occhiata alla canonica del collega deceduto e quindi, in compagnia dell’inseparabile Claudia, alle catacombe.

La situazione va complicandosi via via: Miriam sospetta che la famiglia del marito sia immischiata nella scomparsa del figlioletto, la sensitiva dice che il bimbo era il figlio del demonio, la magione dei Castro è costellata di simboli esoterici,…

Gabriel irrompe nell’aristocratico palazzo dove, officiato dal pater familias (Orso Maria Guerrini), si sta consumando il sacrificio del piccolo Angelo che, in effetti, non era morto! Tutto è bene quel che finisce bene: aiutato da Claudia e padre Isaia, l’ex prelato salva il piccolo riconsegnandolo alla giovane madre.

Annunci

Informazioni su dael72

Nata a Varese, residente a Torino. Iscritta all’Albo Nazionale dei Giornalisti dal 1999. Dopo la Maturità Classica conseguita presso il Liceo Ginnasio Statale “Cavour” di Torino, si è laureata con lode in Tecniche della Comunicazione a 24 anni presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Torino. Parla inglese e spagnolo. Ha seguito corsi di Comunicazione (Ufficio Stampa presso l’Unione Industriale di Torino), di Dizione (presso la ODS di Torino), di Cinema (montaggio, sceneggiatura, ripresa), di Conduzione Radiofonica (presso Radio Centro 95 di Torino). Attualmente è giornalista free-lance specializzata in critica cinetelevisiva ed interviste e collabora con il quotidiano "Cronaca Qui" di Torino. In passato ha scritto per i periodici nazionali “IL BORGHESE”, “LA VOCE BORGHESE”, “LIBERO”, per i quotidiani “Libero” e “Torino Cronaca”, per il semestrale della Pronto Assistance Servizi SpA “EQUIPE PA” e per il notiziario “Massena 20″ dell’Associazione Commercianti di Torino; ha redatto e condotto notiziari locali e trasmissioni su musica e cinema per emittenti radiofoniche regionali. Nel suo curriculum, per poter meglio comprendere i meccanismi interni al mondo dello spettacolo, ci sono anche alcune esperienze di recitazione (lettura poesie per la Biennale dei Giovani Artisti, attrice in “Quattro Imprevisti per un Matrimonio” per la rassegna teatrale Aquilegia Blu, comparsa in produzioni Rai). In tv è apparsa come “la prof” nel programma per ragazzi “LA TV RIBELLE” trasmesso sul canale tematico Rai Gulp.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...