“Sei mesi… un anno forse”: è questo il drammatico responso del medico che visita Vincent Liberati (VINCENT ELBAZ), agente segreto della DGSE reduce da una missione all’estero. La diagnosi non lascia scampo se non fosse per una labile speranza rappresentata da una cura in fase sperimentale. Al momento ad averla provata sono solo i topi di laboratorio, ma Vincent accetta di buon grado di offrirsi come cavia: in cambio, però, dovrà firmare un contratto in esclusiva con la fantomatica Hydra, organizzazione anticrimine che gli pagherà le cure e gli creerà un lavoro di facciata per consentirgli di riallacciare i rapporti con la sua ex moglie Alexandra (Hélène Seuzaret) e, soprattutto, con la figlia adolescente Lola (Sarah Brannens).

Inizia così “No Limit”, la nuova serie tv francese in onda da questa sera su Rete4. Prodotta da Luc Besson, questa prima stagione ha ottenuto in madre patria ascolti lusinghieri, con una media di 6,3 milioni di telespettatori (23,3% di share) che hanno spinto la rete Tf1 a realizzare nuovi episodi per un totale di altre due stagioni.

Minato nel fisico dalla malattia e dalle cure, questo nuovo eroe del piccolo schermo si dividerà tra le missioni adrenaliniche affidategli dal Colonnello De Boissieu (Christian Brendel) e i tentativi di recuperare il feeling con la sua “pulce” (chiama così la sua bambina ribelle).

Accanto a lui si muoveranno altri personaggi: il commissario Juliette Lambert (Anne Girouard), l’agente Marie Dulac (Vanessa Guide), il nuovo compagno dell’ex moglie Bertrand Rey (Philippe Hérisson) e Tony Massart (Damien Jouillerot) che di mestiere fa il truffatore e che diventerà amico del protagonista dopo essere stato salvato da… una tomba!

 

Annunci

Informazioni su dael72

Nata a Varese, residente a Torino. Iscritta all’Albo Nazionale dei Giornalisti dal 1999. Dopo la Maturità Classica conseguita presso il Liceo Ginnasio Statale “Cavour” di Torino, si è laureata con lode in Tecniche della Comunicazione a 24 anni presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Torino. Parla inglese e spagnolo. Ha seguito corsi di Comunicazione (Ufficio Stampa presso l’Unione Industriale di Torino), di Dizione (presso la ODS di Torino), di Cinema (montaggio, sceneggiatura, ripresa), di Conduzione Radiofonica (presso Radio Centro 95 di Torino). Attualmente è giornalista free-lance specializzata in critica cinetelevisiva ed interviste e collabora con il quotidiano "Cronaca Qui" di Torino. In passato ha scritto per i periodici nazionali “IL BORGHESE”, “LA VOCE BORGHESE”, “LIBERO”, per i quotidiani “Libero” e “Torino Cronaca”, per il semestrale della Pronto Assistance Servizi SpA “EQUIPE PA” e per il notiziario “Massena 20″ dell’Associazione Commercianti di Torino; ha redatto e condotto notiziari locali e trasmissioni su musica e cinema per emittenti radiofoniche regionali. Nel suo curriculum, per poter meglio comprendere i meccanismi interni al mondo dello spettacolo, ci sono anche alcune esperienze di recitazione (lettura poesie per la Biennale dei Giovani Artisti, attrice in “Quattro Imprevisti per un Matrimonio” per la rassegna teatrale Aquilegia Blu, comparsa in produzioni Rai). In tv è apparsa come “la prof” nel programma per ragazzi “LA TV RIBELLE” trasmesso sul canale tematico Rai Gulp.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...