Persino Giulia Michelini se ne è accorta. L’interprete dell’agguerrita mafiosa Rosy Abate ha annunciato per tempo che quella in procinto di iniziare questa sera è la sua ultima stagione di “Squadra Antimafia”: “Rimarrò poco – dichiarò la Michelini al 44 Giffoni Film Festival – Rosy Abate aveva dato tutto… mancava solo che diventassi Papessa!”

Ed in effetti anche i più affezionati telespettatori non possono non essersi accorti che, anno dopo anno, la popolare serie prodotta dalla Taodue ha iniziato ad avvolgersi su se stessa, prediligendo le scene d’azione allo sviluppo di una solida sceneggiatura e i finali aperti alla realizzazione di stagioni compiute (non a caso questa sesta stagione avrà finale apertissimo e si è appena iniziata la lavorazione della settima!).

Niente paura comunque: chi sperava in altre scene hot tra la giovane mafiosa ed il bel vicequestore Domenico Calcaterra non resterà troppo deluso. Il posto dell’Abate sarà presto rilevato da Rachele Ragno, all’anagrafe Francesca Valtorta, che garantirà con la sua presenza la giusta dose di erotismo e la possibilità di creare il terzo lato di un triangolo che vanta come terzo vertice la poliziotta Lara interpretata da Ana Caterina Morariu.

La geometrica relazione si snoderà nel corso di questi dieci nuovi episodi trasmessi a partire da oggi e diretti da Khristoph Tassin e Samad Zarmandili che succedono al regista Beniamino Catena. In questa stagione tornerà il cattivo più perfido della serie, quel Filippo De Silva  in grado di resuscitare più volte al fine di garantire la giusta dose di cinismo e fascino luciferino.

Annunci

Informazioni su dael72

Nata a Varese, residente a Torino. Iscritta all’Albo Nazionale dei Giornalisti dal 1999. Dopo la Maturità Classica conseguita presso il Liceo Ginnasio Statale “Cavour” di Torino, si è laureata con lode in Tecniche della Comunicazione a 24 anni presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Torino. Parla inglese, francese e spagnolo. Ha seguito corsi di Comunicazione (Ufficio Stampa presso l’Unione Industriale di Torino), di Dizione (presso la ODS di Torino), di Cinema (montaggio, sceneggiatura, ripresa), di Conduzione Radiofonica (presso Radio Centro 95 di Torino). Attualmente è giornalista free-lance specializzata in critica cinetelevisiva ed interviste e collabora con il quotidiano "Cronaca Qui" di Torino. In passato ha scritto per i periodici nazionali “IL BORGHESE”, “LA VOCE BORGHESE”, “LIBERO”, per i quotidiani “Libero” e “Torino Cronaca”, per il semestrale della Pronto Assistance Servizi SpA “EQUIPE PA” e per il notiziario “Massena 20″ dell’Associazione Commercianti di Torino; ha redatto e condotto notiziari locali e trasmissioni su musica e cinema per emittenti radiofoniche regionali. Nel suo curriculum, per poter meglio comprendere i meccanismi interni al mondo dello spettacolo, ci sono anche alcune esperienze di recitazione (lettura poesie per la Biennale dei Giovani Artisti, attrice in “Quattro Imprevisti per un Matrimonio” per la rassegna teatrale Aquilegia Blu, comparsa in produzioni Rai). Di recente è apparsa come “la prof” nel programma per ragazzi “LA TV RIBELLE” trasmesso sul canale tematico Rai Gulp.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...