Dress

La Winslet in una foto fornita dall’ufficio stampa Eagle Pictures

Presentata in anteprima nazionale nel corso del 33° Torino Film Festival, arriva oggi nelle sale un’originalissima commedia interpretata dal premio Oscar Kate Winslet.

The dressmaker – Il diavolo è tornato” presenta la protagonista di “Titanic” e “The reader” nei panni di un’abile sarta che, dopo un lungo periodo di apprendistato svolto nei più rinomati atelier parigini, torna nella natia Australia con il preciso intento di sconvolgere la vita dei suoi ex concittadini.
Armata di sex appeal e libertà di pensiero quanto di ago e filo, Tilly – questo il suo nome – riconquisterà il rapporto con sua madre (l’eccellente Judy Davis), vivrà un amore delicato e passionale con l’irresistibile Liam Hemsworth e scoprirà una realtà sconvolgente che la riguarda in prima persona.

La pellicola della Eagle Pictures, diretta dalla regista Jocelyn Moorhouse ed ispirata all’omonimo romanzo di Rosalie Ham, si fa amare per lo stile onirico e surreale (ci sono anche echi del primo Tim Burton), per la vicenda assolutamente non banale e per l’ottima interpretazione di tutti i protagonisti, qui impegnati spesso in ruoli atipici.

dress2

Rossetto e abito rosso per assistere ad una partita… (foto Eagle Pictures)

È il caso, davvero eclatante, di Hugo Weaving: abituato a ruoli epici (era il re degli elfi nella trilogia fantasy “Il signore degli anelli”) e granitici (come dimenticare il suo cattivo in “Matrix”?), l’attore australiano veste i panni – è il caso di dirlo – di uno sceriffo davvero sui generis, la cui particolare umanità non mancherà di riscuotere la simpatia degli spettatori.

Un accenno a parte merita, ovviamente, Kate Winslet che si (e ci) regala l’ennesima interpretazione credibile e sfaccettata di un personaggio femminile atipico, ribelle e profondamente liberatorio.

Da vedere!

Annunci

Informazioni su dael72

Nata a Varese, residente a Torino. Iscritta all’Albo Nazionale dei Giornalisti dal 1999. Dopo la Maturità Classica conseguita presso il Liceo Ginnasio Statale “Cavour” di Torino, si è laureata con lode in Tecniche della Comunicazione a 24 anni presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Torino. Parla inglese e spagnolo. Ha seguito corsi di Comunicazione (Ufficio Stampa presso l’Unione Industriale di Torino), di Dizione (presso la ODS di Torino), di Cinema (montaggio, sceneggiatura, ripresa), di Conduzione Radiofonica (presso Radio Centro 95 di Torino). Attualmente è giornalista free-lance specializzata in critica cinetelevisiva ed interviste e collabora con il quotidiano "Cronaca Qui" di Torino. In passato ha scritto per i periodici nazionali “IL BORGHESE”, “LA VOCE BORGHESE”, “LIBERO”, per i quotidiani “Libero” e “Torino Cronaca”, per il semestrale della Pronto Assistance Servizi SpA “EQUIPE PA” e per il notiziario “Massena 20″ dell’Associazione Commercianti di Torino; ha redatto e condotto notiziari locali e trasmissioni su musica e cinema per emittenti radiofoniche regionali. Nel suo curriculum, per poter meglio comprendere i meccanismi interni al mondo dello spettacolo, ci sono anche alcune esperienze di recitazione (lettura poesie per la Biennale dei Giovani Artisti, attrice in “Quattro Imprevisti per un Matrimonio” per la rassegna teatrale Aquilegia Blu, comparsa in produzioni Rai). In tv è apparsa come “la prof” nel programma per ragazzi “LA TV RIBELLE” trasmesso sul canale tematico Rai Gulp.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...