Andrea Bosca: ecco l’interprete dai mille volti della fiction italiana

0038_PMM6261

Bosca sul set con Vittoria Puccini

In “Romanzo famigliare”, fiction di successo targata Rai Uno la cui terza puntata andrà in onda lunedì, è Giorgio Valpredi, il bel livornese un po’ stralunato che non ha mai dimenticato la sua fidanzatina ai tempi del liceo e che ora, trentacinquenne affetto da evidente sindrome di Peter Pan, rischia di scoprirsi padre dell’adolescente figlia di lei.

Un ruolo insieme leggero e complesso che Andrea Bosca, nato a Canelli nel 1980, definisce così: “Giorgio è quello che a Livorno, dove abbiamo girato gran parte della serie e di cui mi sono innamorato perdutamente, è definito un “cugi”, cioè un compagnone che si comporta come se avesse la metà dei suoi anni”

Com’è nato il coinvolgimento nella serie?
“Attraverso regolare provino. Abbiamo girato tra Val di Susa, Livorno, Roma e Torino. Il lavoro con la regista Francesca Archibugi è stato delicato, bello, stimolante”

Come hai costruito il personaggio?
“Basandomi sul testo che era di per sé molto forte, ottimamente scritto da Francesca e da Elena Bucaccio. Non ho dovuto cambiare nulla anche perché gli anni di formazione al Teatro Stabile di Torino mi hanno educato a diventare il personaggio e non viceversa. Il bello di essere attori è proprio questo: immedesimarsi. Semmai ho aggiunto qualche tocco di colore, nella parlata, grazie ai suggerimenti dei miei amici livornesi”

Cosa ti lascia questa esperienza?
“A livello professionale credo rappresenti un’evoluzione e gli spettatori se ne accorgeranno ancor di più proprio a partire da questa terza puntata. Umanamente è meraviglioso il legame creatosi con il gruppo di lavoro: con Vittoria Puccini, Guido Caprino e gli altri”

Aneddoti da set?
“Tra tanti, uno: Vittoria ed io sulla “mia” Porsche tra Livorno e Castiglioncello. Eravamo così immedesimati in una chiacchierata tra i nostri personaggi che ho sbagliato strada!”

“Romanzo famigliare” è già un successo. Ne hai altri in cantiere?
“A maggio dovrebbe andare in onda, sempre su Rai Uno, la fiction “Il capitano Maria” dove interpreto, accanto alla mia amica Vanessa Incontrada, un altro bel personaggio, molto diverso da Giorgio”

Tornerai nei panni del fantasma del suggestivo “La porta rossa”?
“Ci stiamo lavorando. È una serie a cui tengo molto e che dimostra come rischiare, quando ci sono storie originali e ben scritte , possa essere appagante”.

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...